Acqua

Il raffreddamento evaporativo si ottiene mediante l’evaporazione di una piccola porzione di acqua. La maggiore concentrazione di solidi disciolti, implica che ulteriori impurità atmosferiche e contaminanti biologici entrano nell'acqua ricircolante quando il raffreddatore evaporativo "lava" l'aria.

Se le impurità e i contaminanti non vengono tenuti sotto controllo, si avranno incrostazioni, corrosione, morchia o contaminazioni biologiche. Per un'efficienza di scambio termico ottimale, la massima durata dell'apparecchiatura e il massimo contenimento dei costi d'esercizio, è necessario assicurare la qualità dell'acqua di reintegro e ricircolante. Le linee guida relative alla qualità dell'acqua per tutti i materiali utilizzati da BAC sono fornite nel paragrafo "Qualità dell'acqua" delle linee guida per l'uso di BAC.

Un buon trattamento dell'acqua è fondamentale anche per impedire la proliferazione di batteri pericolosi, tra cui la legionella, nell'acqua ricircolante. BAC offre pacchetti di trattamento o filtrazione dell'acqua automatici in grado di limitare la corrosione, l'incrostazione, la contaminazione e la crescita microbiologica.

 

Linee guida per la qualità dell'acqua in ricircolo

Protezione Baltiplus

pH 6,5 - 9,0
pH durante la passivazione iniziale Inferiore a 8,2
Durezza totale (CaCO3) da 50 a 600 mg/l
Alcalinità totale (CaCO3) 500 mg/l max
Totale solidi disciolti 1500 mg/l max
Conduttività
Cloruri 250 mg/l max
Solfati* 250 mg/l max*
Totale solidi sospesi 25 mg/l max
Clorazione (cloro libero/alogeno):
continua
1 mg/l max
Clorazione (cloro libero/alogeno):
dosaggio per lotti per la pulizia e la disinfezione
5-15 mg/l max per 6 ore max
25 mg/l max per 2 ore max
50 mg/ max per 1 ora max

 

 

Baltibond e SST 304L

pH 6,5 - 9,2
pH durante la passivazione iniziale inferiore a 8,2 (solo per unità con batteria in acciaio zincato a caldo)
Durezza totale (CaCO3) da 50 a 750 mg/l
Alcalinità totale (CaCO3) 600 mg/l max
Totale solidi disciolti 2050 mg/l max
Conduttività

3300 µS/cm

Cloruri 300 mg/l max
Solfati* 350 mg/l max*
Totale solidi sospesi 25 mg/l max
Clorazione (cloro libero/alogeno):
continua
1 mg/l max
Clorazione (cloro libero/alogeno):
dosaggio per lotti per la pulizia e la disinfezione
5-15 mg/l max per 6 ore max
25 mg/l max per 2 ore max
50 mg/ max per 1 ora max

 

Sezione pre-raffreddamento DFCV - DFCV-AD - DCV

pH 6,5 - 9,0
Durezza totale (CaCO3) da 50 a 500 mg/l
Alcalinità totale (CaCO3) 500 mg/l max
Totale solidi disciolti 1500 mg/l max
Conduttività

1800 µS/cm

Cloruri 200 mg/l max
Solfati* 250 mg/l max*
Totale solidi sospesi 25 mg/l max

 

 

 

SST 304L e SST 316L con acciaio zincato a caldo

SST 316L (con batteria per SST 316L)

pH 6,5 - 9,2 6,5 - 9,5
pH durante la passivazione iniziale inferiore a 8,2 (per unità con batteria in acciaio zincato a caldo) Non applicabile
Durezza totale (CaCO3) da 50 a 750 mg/l 750 mg/l max
Alcalinità totale (CaCO3) 600 mg/l max 600 mg/l max
Totale solidi disciolti 2050 mg/l max 2500 mg/l max
Conduttività

3300 µS/cm

4000 µS/cm
Cloruri 300 mg/l max 750 mg/l max
Solfati* 350 mg/l max* 750 mg/l max
Totale solidi sospesi 25 mg/l max 25 mg/l max
Clorazione (cloro libero/alogeno):
continua
1,5 mg/l max 2 mg/l max
Clorazione (cloro libero/alogeno):
dosaggio per lotti per la pulizia e la disinfezione
5-15 mg/l max per 6 ore max
25 mg/l max per 2 ore max
50 mg/ max per 1 ora max
5-15 mg/l max per 6 ore max
25 mg/l max per 2 ore max
50 mg/ max per 1 ora max

 

(*) È ammessa una maggiore concentrazione di solfati a condizione che la somma dei parametri di cloruri + solfati non superi 500 mg/l per Baltiplus, 650 mg/l per Baltibond/ SST 304L e 1500 mg/l per SST 316L.
Nota: per applicazioni con trattamento acqua con ozono, è richiesta l’esecuzione in acciaio inox 316L.

 


Per maggiori informazioni, puoi rivolgerti al rappresentante BAC di zona.

Scarica